Una luce dirada l’oscurità – Silent Play

  • Argomento:

    Multisensorialità, Cultura e religione ebraica, Dialogo interculturale, Musica

  • A chi è rivolto:

    Scuole primarie e secondarie di I e II grado

Una-luce-dirada-loscurita

Descrizione attività:

Il laboratorio didattico Una luce dirada l’oscurità  è un Silent Play* che mira a coinvolgere appieno i partecipanti per raccontare loro come si svolge la festività di Channukka e la sua ritualità. Durante questa giocosa scoperta verranno utilizzati in modo immersivo i cinque sensi. La vista sarà fondamentale per capire la differenza tra luce e oscurità ma anche per osservare la grande Channukkià del Museo, oppure l’udito sarà utile per ascoltare la musica tradizionale ebraica e il racconto scritto da I.B. Singer trasmessi in cuffia.

La visita terminerà con l’ingresso alla Sinagoga Italiana per comprendere appieno quali sono gli elementi fondamentali che la compongono.

*Il Silent Play è una modalità di visita ideata da “La Piccionaia” e prevede la dotazione di cuffie per tutti i partecipanti.

Obiettivi:

  • Vivere l’esperienza museale in modo coinvolgente e positivo utilizzando i cinque sensi per renderla ancor più completa e immersiva
  • Conoscere e apprezzare la cultura ebraica e in particolare la festa di Channukka
  • Comprendere e riconoscere gli elementi fondamentali di una sinagoga, i loro significati e i loro usi
Una-luce-dirada-loscurita

Una luce dirada l'oscurità - Silent Play

  • Note: € 105 a gruppo fino a 15 partecipanti, €7 ad ogni studente in più
  • Orario:
  • clock
    Durata: 1 Ora e 15 minuti
105,00€
Gruppi Scuola
Fino a 15 partecipanti, €7 ad ogni studente in più